Waze: Apple CarPlay, Audio Player e partnership con Volkswagen



Waze, la piattaforma che riunisce una community di
automobilisti che puo’ contare oltre 110 milioni di utenti a
livello mondiale, ha presentato le ultime novità dell’app e ha
annunciato la partnership con Volkswagen per la
personalizzazione del puntatore di navigazione tramite la
funzionalità “Change Car” ad un evento organizzato per la
stampa italiana il 27 novembre presso la sede di ACI Milano.

Waze si integra con Apple CarPlay.
Coloro che hanno un veicolo con sistema CarPlay di Apple
possono scaricare l’app di Waze e connettere il proprio iPhone
al sistema CarPlay tramite cavo USB o connessione wireless (se
disponibile) per utilizzare le funzionalità della navigation
app in continuità e direttamente dal display presente
nell’auto, come cercare la destinazione, selezionare
l’itinerario preferito, segnalare problematiche relative al
traffico e altro ancora.

Icona personalizzata per tutti gli amanti del brand
Volkswagen.
Grazie alla partnership tra Waze e Volkswagen è possibile
personalizzare la funzionalità “Change Car”, quindi gli utenti
di Waze fan della casa automobilistica tedesca possono cambiare
il puntatore di navigazione dell’app scegliendo tra tre icone
che richiamano altrettanti modelli storici del brand: si parte
dal Maggiolino, disponibile da novembre 2018, cui seguiranno
nei prossimi mesi il pulmino Bulli T1 e la Golf GTI. 

Waze su tutta la gamma Volkswagen
Il software App-Connect si integra con Android Auto e Apple
CarPlay di serie su gran parte dei veicoli Volkswagen, dove per
usare Waze basta connettere via USB il proprio smartphone
Android o iOS per vedere proiettata sullo schermo dell’auto la
navigation app. Sulla city car up!, invece, per navigare con
Waze si utilizza lo schermo dello smartphone, installato
sull’apposito supporto al centro della plancia.

Da app di navigazione a Transportation Company: il
Connected Citizens Program
Waze ha creato a livello globale il Connected Citizens Program,
un’iniziativa internazionale che consiste in uno scambio
bidirezionale gratuito di dati fra l’app e i partner
istituzionali (800 in tutto il mondo) a cui permette di
utilizzare le informazioni condivise in tempo reale dagli
automobilisti per migliorare la viabilità e prendere decisioni
ottimali di pianificazione stradale. Tra le partnership attive
in Italia, quelle con AREU Lombardia e l’Agenzia per la
Mobilità di Roma.

Waze Audio Player
Waze Audio Player nasce sulla base dei feedback positivi
ricevuti in seguito all’integrazione con Spotify nel marzo 2017
e grazie a diversi partner che hanno integrato la loro
esperienza audio in Waze attraverso una nuova suite di tool
chiamata Waze Audio Kit. Disponibili i contenuti offerti dai
sette partner globali: Deezer e TuneIn disponibili in versione
italiana, NPR One, Scribd e Stitcher in lingua inglese, Pandora
e iHeartRadio non ancora fruibili in Italia. Da questi servizi,
direttamente all’interno dell’app Waze, è possibile gestire la
riproduzione dei contenuti che offrono, ad esempio si puo’
gestire la riproduzione della musica in streaming da Deezer
direttamente dentro Waze. Deezer è un servizio di
streaming musicale, disponibile in oltre 180 paesi al mondo,
che conta 14 milioni di utenti mensili attivi globalmente ed
offre un bacino musicale di oltre 53 milioni di brani,
riproducibili anche offline. TuneIn è un servizio di radio in
streaming che conta 75 milioni di utenti attivi mensilmente a
livello globale. Entrambe le app prevedono una versione free e
sono disponibili per Android e per iOS. Devono essere
installate sul dispositivo per potersi integrare con l’app di
Waze.
fonte: http://www.pianetacellulare.it/Articoli/Applicazioni/47802_Waze-Apple-CarPlay-Audio-Player-e-partnership-con-Volkswag.php