TIDAL espande supporto per audio Hi-Res MQA su Android



TIDAL ha iniziato ad offrire l’audio in alta risoluzione con
codifica Master Quality Authenticated (MQA) su
selezionati dispositivi Android nello scorso mese di marzo
promettendo di espanderne la disponibilità a piu’ modelli
successivamente: quel momento è arrivato: dal 7 gennaio 2019 è
in distribuzione l’app TIDAL per Android che abilita il decoder
delle tracce audio MQA su tutti i dispositivi Android
compatibili.

Il servizio di streaming
Tidal ha introdotto la qualità audio MQA all’inizio del
2017 per garantire un facile accesso alla musica in alta
risoluzione via streaming. L’audio in MQA è stato dal lancio
un’esclusiva dell’app di TIDAL per PC Windows ma con
l’aggiornamento dell’1 marzo 2018 dell’app per Android il
supporto per questo codec ha debuttato su selezionati device
Android. Inizialmente il supporto per MQA su Android è stato
reso disponibile solo sullo smartphone LG
V30 a cui si è poi aggiunto l’Essential Phone mentre
dal 7 gennaio 2019 è disponibile per tutti i dispositivi
Android.

TIDAL nei mesi scorsi aveva aggiornato la pagina del suo
supporto online dedicata alla disponibilità della qualità
Master MQA per comunicare che “Masters (MQA) will be
available on TIDAL’s mobile and web applications at a later
date.”, ossia che la qualità Masters (MQA) sarebbe
stata disponibile sulle applicazioni mobili e web di TIDAL “in
un secondo momento”. Solo pochi mesi di attesa ed ecco che
adesso, dal 7 gennaio 2019, in occasione del CES 2019, è
disponibile l’audio MQA tramite l’app TIDAL per Android, che si
occupa della decodifica dei brani MQA (per ascoltare le tracce
al meglio è comunque necessario avere il dispositivo collegato
ad un paio di cuffie/auricolari che supportano di qualità).

MQA è una modalità di compressione della musica digitale senza
limitazioni che consente l’ascolto di audio in alta risoluzione
in un pacchetto di dati piu’ piccolo, cosa importante per chi
utilizza la connettività dati mobile sullo smartphone cosi’ da
consumare meno ‘giga’ della propria offerta. TIDAL offre
le registrazioni audio a qualità Master fornite direttamente
dagli studi di registrazione ai membri HiFi in collaborazione
con MQA. 

Un buon orecchio – se si ascolta con un buon paio di cuffie –
puo’ sentre la differenza tra l’audio HiFi (o qualità CD, a
44.1 kHz / 16 bit) e l’audio a 96kHz/24 bit (MQA).
Differenze in termini di qualità tra un brano musicale in FLAC
senza compressione in alta risoluzione a 24bit e lo stesso
brano in alta risoluzione a 24bit ma codificato in MQA secondo
TIDAL non ci sono, c’è pero’ il vantaggio per chi ascolta del
‘peso’ del file in MQA inferiore.  Se si vuole ascoltare
su un dispositivo Android musica in risoluzione 24bit fino a
192kHz senza compressione è possibile provare
Qobuz.

Come ascoltare TIDAL Masters (registrazioni a qualità
master)?
Per poter ascoltare la musica in MQA su un dispositivo Android
serve avere un abbonamento a TIDAL HIFI (19,99 euro/mese) e lo
smartphone/tablet con l’app TIDAL aggiornata alla versione
2.11.0 (disponibile dal 7 gennaio 2019 sul Play Store, o
versione precedente nel caso di LG V30 o Essential Phone)
dove nelle impostazioni va selezionato il formato audio
‘MQA’ (vedi screenshot sotto). A questo punto è possibile
ricercare nel catalogo i titoli disponibili in alta
risoluzione, che vengono etichettati con la lettera [M]. Nella
homepage dell’app si possono anche trovare le sezioni “Album
con audio a qualità Master” e “Playlist con audio a qualità
master”. Agli audiofili non serve ricordare che per poter
ascoltare in alta risoluzione bisogna anche avere un paio di
cuffie/auricolari collegate allo smartphone compatibili con il
suono in alta risoluzione, meglio se con collegamento via cavo
e non wireless (se proprio si vuole ascoltare senza fili è
consigliato avere device con supporto aptX HD o
LDAC).  La qualità Master, ricordiamo, è disponibile
anche tramite l’applicazione desktop TIDAL. La qualità Master
non è al momento disponibile sui dispositivi Apple iOS (ma
TIDAL ha detto che è in fase di sviluppo).

TIDAL dichiara di avere
disponibili oltre 1 milione di brani in MQA forniti dalle
principali etichette, dagli artisti proprietari di TIDAL e
dalle principali etichette indipendenti. TIDAL prevede di
aggiungere più contenuti a qualità master nel tempo. 

Chi ha già un abbonamento TIDAL Premium puo’ effettuare
l’upgrade a TIDAL HiFi dalla pagina del proprio account qui:
my.tidal.com/login . Per i nuovi abbonati a TIDAL è disponibile
la prova gratuita di 60 giorni. La qualità TIDAL Master è
disponibile per tutti i membri di TIDAL HiFi senza costi
aggiuntivi.
Nota: se nelle Impostazioni audio dell’app TIDAL non è
possibile selezionare l’opzione ‘Masters’ anche dopo
l’aggiornamento alla versione 2.11.0 allora non si ha un
dispositivo compatibile.
fonte: http://www.pianetacellulare.it/Articoli/Applicazioni/46496_TIDAL-introduce-supporto-per-audio-Hi-Res-MQA-su-Android.php